Stucchidea » Cornici in gesso » Cornici in polistirolo per interni

Cornici in polistirolo per interni

Cornici in polistirolo per interniLe cornici in polistirolo per interni ci permettono di realizzare un arredo come la fantasia suggerisce, il tutto a un prezzo accessibile a tutte le possibilità economiche e grazie a un materiale versatile che permette di donare stile e armonia gli ambienti con forme creative prima non immaginabili. Ad esempio le cornici in polistirolo per interni possono arricchire mensole e librerie con una composizione di elementi d’arredo per accogliere libri, riviste, oggetti.

Si tratta di un’idea di arredo che può assumere anche la sagoma di uno Skiline, con possibilità di scegliere le dimensioni ma anche il tema desiderato, tra le città che più piacciono, per dar vita a una libreria o consolle o piano d’arredo che comprenda anche belle cornici in polistirolo per interni. Inoltre noi offriamo anche le cornici in polistirolo per soffitti.

Anche le finiture scelte possono essere le più diverse, ma l’importante è che si abbinino con l’ambiente in cui l’arredo è inserito o creino contrasti ben studiati, ad esempio tra i mobili e la parete: se abbiamo una finitura lucida si distinguerà molto bene da una parete con effetto opaco. Vediamo nel dettaglio cosa è il polistirolo o polistirene. Si tratta di un materiale termoplastico che si presta ad essere fuso e modellato e appare come un insieme di pallini di densità variabile. E’ rciciclabile, ha basso costo e consistenza leggera ma soprattutto è atossico al punto da essere usato anche nel settore alimentare. Altre caratteristiche sono l’impermeabilità all’acqua, il fatto di essere traspirante e la resistenza a condense, muffe, batteri e tarme.

Se all’inizio il polistirolo era usato solo in determinati ambienti e settori, per esempio per realizzare scenografie teatrali e cinematografiche o stand fieristici o ancora in campo edile per l’isolamento degli ambienti, oggi viene sempre più impiegato per la realizzazione di complementi d’arredo come le cornici in polistirolo ma anche per arredare le vetrine dei negozi con fantasia e rinnovandone l’immagine.

L’impiego del polistirolo nell’arredo della casa in alternativa alle cornici in gesso

Oggi il polistirolo si impiega comunemente per la realizzazione di mobili e complementi d’arredo per la casa, grazie alle infinite possibilità di utilizzo che la lavorazione di questo materiale offre. La finitura può infatti raggiungere anche livelli elevati dal punto di vista qualitativo, dato che supporta laccature e verniciature. Con il polistirolo oltre alle cornici si realizzano archi di ogni dimensione, cupole, colonne, capitelli, rosoni, fontante, sedie e tavole ma anche librerie e oggetti di design. Viene poi impiegato per definire i dettagli in caso di ristrutturazioni dell’ambiente. Molto apprezzata è la capacità di riprodurre materiali come il legno, la pietra,il mattone ma anche lo stile architettonico del passato con la possibilità di personalizzare ogni elemento per forma e dimensioni. Oggi per sagomare il polistirolo si utilizza la tecnologia a filo caldo e i vari pezzi vengono poi arricchiti con pelle, metallo, vetro, plexiglass e glitter.

Solitamente per eliminare la caratteristica porosità del materiale e aumentare la durezza si stende sulla superficie una resina apposita e il polistirolo oltre che per l’arredo degli interni è utile anche all’esterno dove rende gli oggetti più resistenti agli agenti atmosferici e all’azione meccanica. Anche in questo caso una resina lo protegge dagli sbalzi termici e lo rende idrorepellente e tinteggiabile.

Perché scegliere il polistirolo

Il polistirolo merita di essere tra i materiali per la realizzazione di complementi d’arredo per la sua leggerezza, duttilità e facilità di montaggio, ma anche per il costo contenuto e per l’elevata personalizzazione che permette di creare forme particolari e personalizzate e donare all’ambiente un carattere unico. Abbiamo esempi infiniti di clienti che hanno scelto le cornici in polistirolo, ad esempio, per la loro casa con assoluta creatività. Tra questi chi ha realizzato la testata del letto della bimba con una sagoma in polistirolo a forma di cuore o ha personalizzato le pareti con lettere tridimensionali sempre in questo materiale, con la giusta scelta di colore per esaltare  gli elementi decorativi.

Alcune idee per la zona notte

Per arredare con il polistirolo la zona notte si può, ad esempio, integrare l’arredo con due tavolini con le basi in polistirolo, magari tagliate nella parte inferiore per garantire maggiore stabilità di appoggio e su cui appoggiare un piano in vetro o altro materiale come verrà consigliato dall’esperto del settore. Si può poi completare la stanza con cornici decorative in gesso che magari possono essere disposte in file parallele su una parete per dare ritmo all’ambiente e creare l’effetto di uno spazio maggiore. Contattaci e guarda il nostro catalogo per trovare la soluzione d’arredo in polistirolo più adatta alla tua casa.